Alba Dorata interviene dopo le elezioni comunali «governati dalla classica politica»

Ultimi articoli
Newsletter

Alba Adriatica | elezioni vinte dal centrodestra con tonia piccioni movimento per alba

Alba Dorata interviene dopo le elezioni
comunali «governati dalla classica politica»

Alba Dorata comunica l'espulsione di Cristian Castorani dal partito per
totale disinteresse

di Laura Ripani

Stefano Flajani
Stefano Flajani

ALBA ADRIATICA | Le elezioni amministrative del 26 e 27 maggio sono terminate con la vittoria del centrodestra e con il nuovo sindaco, ora in carica, Tonia Piccioni appartenente alla lista “Movimento per Alba”. Una sorpresa per la cittadina che nell’ultima tornata elettorale aveva scelto il centrosinistra con Franchino Giovannelli che in ogni caso si è ben difeso con la lista “Alba in Comune” con il candidato sindaco Nicolino Colonnelli, rimasto indietro per poco più di duecento voti. Intanto, i commenti a caldo degli altri gruppi non sono mancati, tra i quali “Alba Dorata” con Stefano Flajani che in una nota stampa è intervenuto per esporre il suo pensiero.

Simbolo partito
Simbolo partito

«Nonostante i gravi atti intimidatori che solo noi abbiamo subito, nonostante le infamie che ci hanno detto, siamo riusciti a partecipare a delle elezioni amministrative, ed abbiamo fatto paura ai “poteri forti”. In soli due mesi siamo riusciti a far capire a 55 persone che la Politica può essere esercitata con verità e giustizia. Oggi i cittadini albensi hanno decretato di voler essere amministrati dalla “classica” politica, ce ne dispiace per coloro che non si meritano detta amministrazione, d’altronde ognuno ha gli amministratori che si merita. Noi andremo avanti. Continueremo a far aprire gli occhi agli albensi mostrando loro ciò che realmente farà la nuova Amministrazione e l’opposizione. Come continueremo ad essere presenti sull’intero territorio abruzzese, con verità e giustizia, affinché ogni essere umano riacquisti la propria dignità, e gli amministratori facciano proprie le virtù della temperanza, della giustizia e della solidarietà» ha dichiarato Stefano Flajani segretario del cantone Abruzzo e portavoce unico per tutte le sezioni dell’Abruzzo.

Infine, Flajani ha comunicato l’espulsione di Cristian Castorani dal partito per disinteresse. «Si comunica l’espulsione da Alba Dorata di Cristian Castorani. Detta espulsione è motivata dal totale disinteresse che lo stesso Castorani ha dimostrato nei confronti del partito, della vita sociale di Alba Adriatica, e nel non darsi al servizio politico che contraddistingue ogni appartenente al partito» ha concluso Flajani.

Martedì 28 maggio 2013

© Riproduzione riservata

870 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: