Approvato il piano comunale di protezione civile per la prevenzione del territorio

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Sant'Omero | piano approvato nello scorso consiglio comunale

Approvato il piano comunale di protezione
civile per la prevenzione del territorio

Il piano è l’insieme delle procedure operative di intervento emergenze

di Laura Ripani

Alberto Pompizi
Alberto Pompizi

SANT’OMERO | Approvato il piano comunale di protezione civile, uno strumento molto importante per la prevenzione del territorio e per il contenimento dei rischi connessi alle emergenze di vario tipo. L’approvazione è stata data nella seduto dal consiglio comunale dello scorso mercoledì 27 marzo, dove appunto c’è stato il consenso al piano comunale di protezione civile.

«E nel caso del Comune di Sant’Omero coniuga e mette a regime anche la positiva esperienza registrata in occasione della emergenza neve nel corso dell’anno 2012, quando con un “ Piano Neve “ studiato proprio dall’amministrazione comunale e attuato al meglio sono stati minimizzati gli oggettivi disagi che inevitabilmente arreca alla popolazione un evento così estremo, come appunto quello della abbondante nevicata del 2012» ha dichiarato Alberto Pompizi primo cittadino del paese. Inoltre, l’attuazione del piano di protezione civile vedrà anche il coinvolgimento essenziale della struttura locale di protezione civile, vero fiore all’occhiello del territorio santomerese e, poiché Sant’Omero è, come noto, sede dell’ospedale, le azioni del piano tenderanno a promuovere l’interazione coordinata degli interventi di protezione civile anche rispetto alle realtà territoriali limitrofe. Il Piano, oltre ad essere inviato agli enti terzi competenti, sarà oggetto anche di una capillare informazione alla cittadinanza, attraverso opuscoli, diffusione delle informazioni sul sito istituzionale del Comune, che promuoverà anche vari incontri specifici e mirati per la popolazione.

Nello specifico, il piano di protezione civile è l’insieme delle procedure operative di intervento per fronteggiare qualsiasi emergenza e calamità in uno specifico e determinato territorio. Si tratta di uno strumento che consente alle autorità di predisporre e coordinare gli interventi di soccorso a tutela della popolazione e dei beni in un’area di rischio. Quindi ha l’obiettivo di garantire con ogni mezzo disponibile il mantenimento del livello di vita in civile messo in crisi da una situazione eccezionale che comporta gravi disagi fisici e psicologici alla popolazione.

Venerdì 29 marzo 2013

© Riproduzione riservata

897 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: