Arriva la seconda edizione della manifestazione. "Sport senza confine" da aprile a giugno

Ultimi articoli
Newsletter

Alba Adriatica | gli scenari saranno creati ad alba, tortoreto e martinsicuro

Arriva la seconda edizione della manifestazione
"Sport senza confine" da aprile a giugno

L'evento andrà a coinvolgere sportivi, famiglie, turisti e solidarietà

di Laura Ripani

Evento
Evento

ALBA ADRIATICA | Mancano pochi giorni per l’edizione 2013 dell’evento “Sport senza Confini”. Gli organizzatori offrono da aprile a giugno molteplici appuntamenti da non perdere. L'Associazione Romana Arbitri, con la promozione dei comitati provinciali Aics di Roma, Frosinone, Latina e con la collaborazione del consorzio Costa dei Parchi, organizza la terza edizione della manifestazione "Sport senza Confini, Sport, Famiglia, Turismo e Solidarietà". L’appuntamento si comporrà di sei eventi sportivi che si terranno da aprile a giugno sulla costa teramana.

Judo
Judo

Il tratto di costa Adriatica che comprende i comuni di Tortoreto, Alba Adriatica e Martinsicuro diverrà per sei fine settimana distribuiti nell'arco di tre mesi, il paradiso dello sport targato Aics. Dopo le oltre 3 e 500 presenze raggiunte nella scorsa edizione, nel 2013, l'evento si espanderà a nuove discipline (tennis e judo che si aggiungeranno al calcio, al calcio giovanile e alla pallavolo) e si stima la presenza di 4 e 500 persone nell'arco dell'intera manifestazione. L’idea della manifestazione è nata nel 2010 dal desiderio di rilanciare le realtà sportive e culturali dell’Aics laziale con la creazione di un evento che abbracciasse sport, cultura e turismo e che riuscisse a coinvolgere sia gli atleti che i loro familiari, avvicinando le famiglie al mondo dello sport.

La fruttuosa collaborazione tra l'A.r.a. e il comitato provinciale romano dell'Aics ha permesso di mettere in atto questo ambizioso progetto. Partendo da piccoli tornei sportivi, dove la partecipazione viene confinata al singolo atleta, è stato realizzato un evento capace di soddisfare le diverse esigenze dei componenti del nucleo familiare. Gli atleti e le loro famiglie sono stati accompagnati fuori dalla routine quotidiana, oltre i confini laziali e guidati nell’atmosfera affascinante del territorio della Val Vibrata. I comuni che attraversano l'asse costiero teramano si caratterizzano per la ricchezza del sistema ricettivo, un “mare di qualità” premiato anche quest’anno con il prestigioso riconoscimento europeo della Bandiera Blu, la vocazione al verde di questa zona e le tante opportunità di relax, divertimento e sport all’aria aperta ( con una pista ciclopedonale che collega i comuni costieri del teramano) costituiscono il teatro ideale per la realizzazione di eventi sportivi che mirino al benessere dei partecipanti di ogni fascia di età.

Premiazione
Premiazione

«Il nostro è un impegno volto ad offrire a circoli, associazioni e categorie professionali eventi sportivi di alta qualità e soddisfazione per i partecipanti» ha commentato Giampaolo Morsa ideatore ed organizzatore della manifestazione «la nostra ricetta segreta è composta di professionalità, serietà e grande disponibilità e la nostra capacità si alimenta con l'impegno e la passione dei nostri collaboratori. Siamo molto orgogliosi di poter proporre eventi sportivi ad alto valore aggiunto per tutto lo sport Aics».

Venerdì 19 aprile 2013

© Riproduzione riservata

1023 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: