Arrivano turisti, la spiaggia è abbandonata gomme di automobili e sacchetti spazzatura

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Alba Adriatica | anche la situazione del lungomare marconi non è decorosa

Arrivano turisti, la spiaggia è abbandonata
gomme di automobili e sacchetti spazzatura

I turisti hanno usufruito di spiagge sporche e colme di rifiuti

di Laura Ripani

Gomma di automobile sull'arenile
Gomma di automobile sull'arenile

ALBA ADRIATICA | Rifiuti e detriti abbandonati sull’arenile albense. I tanti turisti e cittadini della provincia giunti per le festività pasquali, purtroppo hanno dovuto usufruire di una spiaggia poco pulita, frutto probabilmente dell’incuria di alcuni ineducati e delle mareggiate che nei giorni scorsi hanno lasciato sulle rive residui di erbacce e varie sterpaglie che hanno aumentato uno scenario poco decoroso. Nel tratto centrale della riviera di Alba Adriatica, sono state abbandonate due ruote di automobili, lattine di birra, bottiglie di plastica e sacchetti della spazzatura. Tutto materiale che lascia intendere l’inesistente rispetto per la natura e per il mare, attualmente gli unici beni preziosi che possono offrire le cittadine teramane.

Foto 2
Foto 2

Inoltre, nella parte nord del lungomare, all’ingresso che porta alla spiaggia, è presente un enorme cumulo di macerie, che rappresenta un indegno benvenuto ai turisti che frequentano la città in questi giorni. Si tratta di una vera e propria discarica a cielo aperto, presente da diverso tempo e mai rimossa. Anche in questo mucchio di rifiuti sono presenti e visibili ben quattro gomme di automobili oltre a molteplici rifiuti e residui. Si evince chiaramente uno stato di trascuratezza che porta indubbiamente gravi danni al settore economico, turistico e alberghiero. Il decoro soprattutto per un bene come il mare e la spiaggia dovrebbe essere l’elemento centrale di una località turistica. In questi primi giorni di festività pasquali si sono registrate significative presenze, come constatato anche dagli operatori turistici e attività commerciali che si ritengono soddisfatti dell’arrivo dei villeggianti.

La problematica comunque è stata segnalata anche lo scorso anno, nei primi scorci d’estate, quando la minoranza consigliare aveva sottolineato la noncuranza del lungomare Marconi. Anche la stessa situazione del manto stradale presenta disagio nella zona sud e con un cantiere aperto nella parte centrale. Il decoro urbano è un fattore che fa la differenza, in particolar modo quando c’è la presenza fitta di turisti che però potrebbero mettere in dubbio il loro ritorno.

Lunedì 1 aprile 2013

© Riproduzione riservata

1014 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: