Autorizzazioni per l'installazione di dehors e attrezzamento leggero, sole per l'estate

Ultimi articoli
Newsletter

Teramo | la situazione d'irregolarità è considerevolmente sanata

Autorizzazioni per l'installazione di dehors e
attrezzamento leggero, sole per l'estate

L’installazione dovrà essere costituita esclusivamente da attrezzamento leggero (ombrelloni, sedie e tavolini)

di Laura Ripani

Dehors
Dehors

TERAMO | La giunta comunale ha approvato nei giorni scorsi le autorizzazioni all’installazione di de hors di attrezzamento leggero a carattere temporaneo, riferite però al solo periodo estivo. La procedura sarà semplificata. Su proposta dell’assessore al Commercio, Mario Cozzi, la Giunta ha approvato una delibera con la quale si rendono possibili le autorizzazioni all’installazione di dehors di attrezzamento leggero a carattere temporaneo solo per il periodo estivo, con procedimento e modulistica semplificati; contestualmente si forniscono atti di indirizzo per apportare modifiche al Regolamento vigente.

L’autorizzazione temporanea da parte del Suap, fa riferimento alle richieste pervenute dagli operatori economici e gestori di esercizi pubblici che intendono installare dehors solo durante la stagione estiva; pertanto essa viene concessa unicamente per il periodo 1° giugno, 30 settembre 2013. L’autorizzazione è ovviamente legata ad una serie di condizioni, tra le quali vanno rilevate quella relativa al fatto che l’installazione dovrà essere costituita esclusivamente da attrezzamento leggero (ombrelloni, sedie e tavolini), dovrà osservare le dovute accortezze quali-quantitative e disciplinari e la stessa attrezzatura dovrà far riferimento alle indicazioni già inserite nel Regolamento anche in riferimento a ciò che attiene il decoro urbano e il relativo arredo.

Per ciò che attiene gli atti di indirizzo forniti al Suap, l’indicazione fornita dall’assessore e dalla Giunta fa riferimento innanzitutto a quanto maturato nell’anno di applicazione del Regolamento stesso, con evidente intento di intervenire nelle criticità che l’esperienza ha rilevato. È da rilevare che allo stato attuale la situazione di preesistente irregolarità delle istallazioni presenti nel territorio comunale è considerevolmente sanata, con le regolarizzazioni di situazioni debitorie, la rimozione di installazioni abusive e la messa a norma di quelle esistenti.

L’assessore Mario Cozzi manifesta la sua soddisfazione per lo stato delle cose: «Benché consapevoli delle difficoltà del momento, rileviamo che il 75 per cento delle posizioni 3 dehors su 4 sono state sanate o sono in corso di autorizzazione o sono in attesa di proroga connessa alla propria zona d’ambito. È uno stato delle cose che ci conforta e che conferma la bontà delle finalità perseguite, con le quali intendevamo da una parte tutelare le priorità dei cittadini e dall’altra le esigenze degli esercenti che visto il momento economico si sono scontrati con grosse difficoltà di adeguamento. Con il regolamento approvato l’anno scorso, abbiamo segnato la strada per ottenere tale risultato e le indicazioni che forniamo ora agli uffici, sulla base di quanto maturato, permetteranno di ottenere il miglior risultato auspicabile e di dare soddisfazione e risposta a tutte le parti. Rilevo, da ultimo, che si sta valutando assieme al sindaco e all’assessore al Bilancio, l’eventualità di inserire agevolazioni di carattere tariffario».

Giovedì 6 giugno 2013

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: