Cento giorni agli esami a san Gabriele sicurezza e controlli garantiti contro l'alcool

Ultimi articoli
Newsletter

Isola del Gran Sasso d'Italia | posti di blocco per i cento giorni agli esami

Cento giorni agli esami a san Gabriele
sicurezza e controlli garantiti contro l'alcool

I cani antidroga della Guardia di Finanza controlleranno i giovani

di Laura Ripani

San Gabriele
San Gabriele

ISOLA DEL GRAN SASSO | Una giornata dedicata alla spiritualità in occasione dei prossimi esami di stato, un evento comunemente chiamato i “cento giorni agli esami”. Le novità di quest’anno saranno il recupero della radice religiosa dell’incontro dei giovani con il Santo e la lotta all’alcool ed agli stupefacenti.

Lo sforzo è comune, per primi a voler una nuova veste per il tradizionale appuntamento dei giovani dell’ultimo anno delle scuole superiori sono stati proprio i frati passionisti che reggono il santuario di san Gabriele dell’Addolorata che hanno previsto quest’anno solo le due funzioni religiose delle 10 e 11 e 30 con la conseguente benedizione delle penne. Nessuna iniziativa ricreativa è prevista nella giornata. L’appello rivolto al prefetto ed al questore per uno sforzo comune è stato prontamente raccolto. Dapprima in comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, poi in sede di tavolo tecnico in questura tutti gli attori hanno messo in campo le proprie forze per arrivare a far trascorrere ai ragazzi una giornata di comunione serena, recuperando lo spirito religioso che ha animato, dall’inizio, l’appuntamento annuale.

Lotta all’alcool e alla droga: questo l’impegno di tutti. Dai sindaci di Isola del Gran Sasso e di Colledara, a tutte le forze dell’ordine, comprese le polizie municipali e la polizia provinciale, tutti saranno in campo. I veicoli verranno fatti confluire nell’unico parcheggio predisposto e verranno controllati per evitare che vengano portati contenitori con vino o super alcolici. Presenti anche i cani antidroga della polizia di stato e della guardia di finanza segnaleranno la presenza di stupefacenti. Presidi della Polizia Stradale lungo il percorso, sin dall’uscita dell’ autostrada 24 per i controlli con etilometro e precursori per droga per prevenire spiacevoli, e spesso gravi, incidenti stradali. Polizia, Carabinieri, guardia di finanza e agenti del corpo forestale presidieranno i punti sensibili e assicureranno il rispetto delle ordinanze dei sindaci che vietano in quel giorno la somministrazione, detenzione e trasporto di bevande alcooliche. Il 118 e la Croce Rossa, come sempre, assicureranno il servizio di emergenza sanitaria. La Cives ed altre associazioni di volontariato concorreranno per la riuscita della giornata di incontro tra i giovani ed il santo protettore san Gabriele. Ecco gli itinerari da percorrere per raggiungere Isola del Gran Sasso: per chi proviene dall’autostrada 24: uscita Colledara san Gabriele strada statale 491 per Isola parcheggio; per chi proviene dall’autostrada 14 e costa ed entroterra teramana: uscita Roseto degli Abruzzi strada provinciale 150 isola centro storico strada statale 491 parcheggio. Il rispetto della legalità dovrà affiancare l’entusiasmo dei giovani in una giornata di festa e non di sballo.

Sabato 9 marzo 2013

© Riproduzione riservata

889 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: