Domani Renzo Di Sabatino a Controguerra in serata atteso dai giovani a Teramo

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Controguerra | continuano gli appuntamenti del pd in provincia di teramo

Domani Renzo Di Sabatino a Controguerra
in serata atteso dai giovani a Teramo

Da Controguerra a Teramo per le elezioni del 24 e 25 febbraio

di Laura Ripani

Renzo Di Sabatino
Renzo Di Sabatino

CONTROGUERRA | Continuano gli appuntamenti di Renzo Di Sabatino candidato del Partito democratico al Senato. Domani sera sarà presente all’iniziativa con i giovani “In ballo c’è il futuro”. Il candidato del Partito Democratico al Senato della Repubblica, Renzo Di Sabatino, domani mercoledì 20 febbraio, alle 15 sarà a Controguerra nella sala Consiliare del Comune per un incontro con le aziende vitivinicole ed agricole del distretto della Val Vibrata. L’iniziativa è organizzata dal circolo del Partito democratico locale. Saranno presenti, fra gli altri, i candidati teramani del Pd alle elezioni del 24 e 25 febbraio, quali Tommaso Ginoble e Stefania Ferri per la Camera dei Deputati e Manola Di Pasquale per il Senato della Repubblica.

Nel pomeriggio, alle 17 il candidato Renzo Di Sabatino incontrerà cittadini e simpatizzanti a San Nicolò a Tordino al Circolo della terza età Domingo in via Caduti Senza Croce, mentre alle 18 sarà a Canzano per un’iniziativa pubblica insieme ai quattro candidati teramani del Pd al Parlamento. A seguire, a Bisenti, si svolgerà il dibattito “L’Italia Giusta incontra la Val Finò” alla Pizzeria Pino Verdi in via Roma. Anche in questa occasione, saranno presenti i quattro candidati teramani del Pd al Parlamento.

Infine a partire dalle 20 e 30 è in programma a Teramo al ristorante Hosteria in piazza Sant’Anna l’evento “In ballo c’è il futuro” dove Renzo Di Sabatino incontrerà i giovani. Una serata insieme ai ragazzi teramani per confrontarsi sui temi del lavoro, della cultura, della politica e dell’impegno civile. Poi si terrà il concerto della giovane band teramana "laBase" con Mirko Lucidoni voce e chitarra, Emidio Diddio Nardi alla chitarra, Alessandro Marini, basso e voce e Francesco Amadio batteria e voce. Interverrà all'evento anche una delegazione del movimento di Autoconvocazione Permanente SOS Braga in difesa dell’Istituto musicale pareggiato “Gaetano Braga”, a rischio chiusura per il taglio ai finanziamenti che ha colpito l’ente di formazione teramano.

Martedì 19 febbraio 2013

© Riproduzione riservata

1225 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: