Dopo ben cinque anni di attesa, realizzati i lavori per la raccolta delle acque piovane

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Roseto degli Abruzzi | L'intervento era fortemente richiesto dai cittadini e residenti

Dopo ben cinque anni di attesa, realizzati i
lavori per la raccolta delle acque piovane

L'opera è stata compiuta in via Teramo e in via Pisa nel quartiere nord

di Laura Ripani

Roseto degli Abruzzi
Roseto degli Abruzzi

ROSETO | Dopo cinque anni di lamentele e solleciti, il Comune ha realizzato i lavori per la raccolta delle acque piovane in via Teramo e in via Pisa. L’intervento rientra nell’ambito della manutenzione sul territorio con i relativi miglioramenti delle acque piovane. L’amministrazione comunale è riuscita così, a dare seguito ad una convenzione che risale al 2008 sottoscritta dal Comune di Roseto e dalla società immobiliare “Beta”. La convenzione prevedeva la realizzazione a carico della ditta di un impianto con pompa di sollevamento, gruppo elettrogeno e posa in opera della condotta per la raccolta delle acque piovane di via Pisa e via Teramo nel quartiere a nord della città.

L’intervento di manutenzione era fortemente atteso dai residenti e dai cittadini e lo conferma anche l’assessore ai lavori pubblici. «La realizzazione dell’opera è stata attesa a lungo, dopo le numerose sollecitazioni e gli appelli degli stessi cittadini e nonostante la disponibilità da parte di alcuni di questi a proporre soluzioni tecniche e non onerose per il Comune, non c’è stata alcuna attenzione da parte di qualche vecchio amministratore» ha dichiarato Fabrizio Fornaciari assessore ai lavori pubblici e all’ambiente «noi abbiamo affrontato il problema con tempestività, una volta delineata la soluzione tecnica migliore, sono stati realizzati i lavori e con la riconsegna delle opere abbiamo risolto una questione importante sospesa per ben cinque lunghi anni»

L’attuale amministrazione ha affermato di aver realizzato su tutto il territorio vari interventi con gli operai della squadra di manutenzione del Comune, tra cui quelli in via della Stazione, sul lungomare a Cologna Spiaggia, in via Colombo angolo via Canale Doria, sul lungomare Trieste e a piazza Ungheria nella zona sud. «Con i lavori appena conclusi per la raccolta delle acque piovane, aggiungiamo un ulteriore intervento importante per la messa in sicurezza del territorio che i cittadini aspettavano davvero da tanto tempo» ha concluso l’assessore.

Mercoledì 13 marzo 2013

© Riproduzione riservata

985 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: