Il servizio rifiuti è affidato alla Ati Team. Diodoro. Via al ripascimento spiaggia sud

Ultimi articoli
Newsletter

Giulianova | L’accordo è stato formalizzato lo scorso 6 giugno

Il servizio rifiuti è affidato alla Ati Team
Diodoro. Via al ripascimento spiaggia sud

E Giuseppe Borgia, consigliere dell'Avcp ha lamentato come solo la Toscana sia ricorsa al Gestore unico con l'istituzione dell’Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani nell’Ato regionale

di Laura Ripani

Sindaco GIulianova Mastromauro
Sindaco GIulianova Mastromauro

GIULIANOVA | Il servizio rifiuti affidato alla Ati Team Diodoro. Così Giulianova sarà all’avanguardia, è il commento del sindaco Francesco Mastromauro. «Giulianova all'avanguardia. Il bando per l'affidamento al gestore unico è il primo e sinora l'unico della provincia di Teramo e tra i pochi dell'Italia centrale». L’accordo è stato formalizzato lo scorso 6 giugno.

Il sindaco Francesco Mastromauro, dopo l'affidamento definitivo del servizio igiene e raccolta rifiuti, formalizzato nella serata di ieri, 6 giugno, all'associazione temporanea di imprese (Ati) Team Diodoro di Teramo-Roseto degli Abruzzi, ricorda il complesso iter che ha portato all'individuazione del Gestore unico, sottolineando come il bando sia stato il primo, e attualmente l'unico, attivato nella provincia di Teramo, allineando così Giulianova ad altre importanti realtà dell'Italia centrale. «Pochi giorni fa, in occasione del convegno sul sistema integrato dei rifiuti ospitato nel Forum Pa, Sergio Santoro, presidente dell’Avcp, l'autorità di vigilanza sugli appalti, ha puntato l'indice contro le criticità nella gestione dei rifiuti, sia sotto il profilo dell'affidamento che dell'esecuzione, evidenziando il mancato rispetto della normativa nazionale e comunitaria. E Giuseppe Borgia, consigliere dell'Avcp ha lamentato come solo la Toscana sia ricorsa al Gestore unico con l'istituzione dell’autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani nell’Ato regionale. In base a questi rilievi Giulianova è all'avanguardia, perché il nostro bando europeo per l'affidamento ad un gestore unico del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti è il primo e sinora l'unico della provincia di Teramo, ma anche tra i pochi nell'Italia centrale. Certamente il suo iter, giunto alla conclusione, è stato lungo e complesso» ha dichiarato in una nota il primo cittadino.

Mastromauro rammenta in proposito che la gara, già concepita nel settembre 2011, aveva preso avvio nel marzo del 2012 con l'approvazione, da parte della Giunta, dell'istruttoria relativa. Con il parere positivo, acquisito il 23 maggio successivo, dell'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che aveva rilevato come l'iniziativa dell'amministrazione comunale fosse idonea “a soddisfare i bisogni della comunità alle più vantaggiose condizioni economiche per l’utenza, l'iter è potuto proseguire sino alla pubblicazione, nel novembre 2012, del bando. «Tra poco più di un mese, firmato il contratto di affidamento, la Team Diodoro entrerà in fase operativa adempiendo, per i prossimi cinque anni, ai compiti previsti nell'appalto, compresi i servizi migliorativi e quelli integrativi previsti nel progetto. Non solo, quindi la raccolta differenziata della frazione organica, carta, cartone, vetro, plastica, metalli e della frazione secca residua indifferenziata con sistema domiciliare, compreso il trasporto presso idonei impianti. Ma anche l'acquisto di buste ed attrezzature in genere, gestione dell’Ecocentro comunale e dell’Ecosportello, lavaggio dei cassonetti presso le utenze pubbliche comunali, le scuole e simili, spazzamento del suolo pubblico, pulizia e raccolta dei rifiuti di mercati, fiere, sagre e manifestazioni. E inoltre raccolta e trasporto carogne di animali, raccolta siringhe, raccolta escrementi di animali, servizi spurgo pozzi e pozzetti, lavaggio del suolo pubblico e dei marciapiedi, trasporto rifiuti proveniente dalla pulizia delle spiagge ed altro ancora. Tutto ciò con un grande risparmio per i cittadini in quanto il costo complessivo del servizio, per i cinque anni, ha avuto un ribasso dell' 1,23 per cento sull'importo posto a base di gara, peraltro già inferiore dell'8 per cento circa al costo attuale del servizio. E si aggiunga anche la conservazione del posto di lavoro per i 40 operatori ex Sogesa, già Ecologica Sangro poi Rieco, con applicazione delle tutele e delle previsioni, anche retributive, contemplate dal contratto collettivo nazionale di lavoro per i dipendenti di imprese e società esercenti servizi ambientali. E non è davvero poco considerando che i loro colleghi sono in una sorta di limbo perché solo noi, in un momento gravissimo sotto il profilo occupazionale, abbiamo garantito la continuità lavorativa» ha concluso Mastromauro.

Ripascimento
Ripascimento

RIPASCIMENTO SPIAGGIA SUD | Questa mattina alle 11 si è svolta la conferenza stampa di presentazione degli interventi per la pulizia e il ripascimento del tratto di spiaggia sud. L’incontro è stato utile per illustrare gli interventi di ripascimento e i lavori di pulizia che hanno interessato il litorale meridionale. Sono intervenuti il sindaco Francesco Mastromauro e l'assessore al Demanio e al Turismo Archimede Forcellese

Sabato 8 giugno 2013

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: