Luca Falò è il candidato sindaco del gruppo civico Passione per Alba. Presentato sabato

Ultimi articoli
Newsletter

Alba Adriatica | falò in passato è stato ex an e consigliere di minoranza fino al 1995

Luca Falò è il candidato sindaco del gruppo
civico Passione per Alba. Presentato sabato

Nella lista elettorale ci saranno giovani imprenditori come Latini

di Laura Ripani

Manifesto
Manifesto

ALBA ADRIATICA | Luca Falò è il candidato sindaco del movimento civico Passione per Alba. Nella serata di sabato 23 marzo, il gruppo civico albense ha ufficialmente presentato la proposta alla cittadinanza durante una cena tenutasi in un ristorante della zona. Il movimento politico è già pronto per le prossime elezioni del 26 e 27 maggio ed ha dato il via alla campagna elettorale. Un passo avanti agli altri schieramenti politici che ancora non si rivelano. Luca Falò non è una sorpresa per il mondo politico e la cittadinanza. Il suo nome era già stato pronunciato nei mesi scorsi da voci di corridoio come probabile candidato di Alba Adriatica. Falò in passato faceva parte del partito politico Alleanza Nazionale ed è stato consigliere di minoranza fino al 1995. La lista che accompagnerà il candidato di Passione per Alba nell’avventura politica è formata da giovani imprenditori come Pierluigi Latini noto nel campo dell’amministrazione condominiale, Matteo Micucci specializzato in scienze della formazione e operatore balneare con l’attività di famiglia e Stefano Casalena dottore in fisioterapia. Inoltre, non si escludono dalla lista elettorale nomi e promotori ben conosciuti del gruppo civico. Il movimento è molto attivo nell’ambiente cittadino con incontri mirati su determinati argomenti di interesse pubblico e interventi relativi all’attività amministrativa. Infatti, Passione per Alba ha presentato lo scorso settembre, un concorso di idee per la riqualificazione di Piazza del Popolo affermando che allo stato attuale è uno spazio privo di identità e luogo che non invita al soggiorno e alla relazione. Probabilmente il progetto, con un costo ipotizzato di 4 milioni di euro per la realizzazione dell’opera, sarà uno dei punti centrali del programma elettorale che verrà presentato nelle prossime amministrative. Il bando è stato rivolto a tecnici professionisti.

Pierluigi Latini
Pierluigi Latini

«Abbiamo il desiderio di progettare una città dove si possa vivere meglio. Immaginiamo Alba Adriatica virtuosa, sana, pulita, ordinata, sicura. Per arrivare a tutto questo dobbiamo dire: basta al consumo del suolo dobbiamo ridisegnare gli spazi esistenti e recuperare il nostro patrimonio edilizio, dobbiamo tutelare quanto resta del nostro ambiente puntando su un consumo energetico intelligente, su una manutenzione attenta e programmata, su servizi pubblici efficienti, dobbiamo migliorare la raccolta differenziata e pensarla come momento di partecipazione comune ad una buona pratica ambientale che ci aiuti a far crescere il senso civico di questa nostra municipalità e sia un’importante occasione di risparmio» hanno dichiarato in una nota gli esponenti di Passione per Alba.

Domenica 24 marzo 2013

© Riproduzione riservata

1925 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: