Sel interviene in merito all'attuale situazione politica e partecipa a tavoli di discussione

Ultimi articoli
Newsletter

Alba Adriatica | la sinistra non ha stretto accordi con il partito democratico

Sel interviene in merito all'attuale situazione
politica e partecipa a tavoli di discussione

Sel non è disposta ad essere la foglia di fico di nessun partito

di Laura Ripani

Alfredo Centinaro
Alfredo Centinaro

ALBA ADRIATICA | Nell’ambito delle prossime elezioni amministrative che si terranno il prossimo 26 e 27 maggio nella cittadina albense, il circolo Sel sinistra ecologia libertà Val Vibrata “Pier Paolo Pasolini” interviene in merito all’attuale situazione politica. «In un clima elettorale turbolento, è facile fare dichiarazioni troppo affrettate. Sinistra Ecologia Libertà, da forza democratica, ha partecipato e partecipa ai tavoli politici che meglio rappresentano il proprio elettorato e programma politico. Tra questi ha anche ascoltato il partito democratico albense con cui non è stato siglato alcun accordo, trovando invece evidenti punti ancora da colmare e a cui non sono state date risposte chiare» ha dichiarato Alfredo Centinaro coordinatore Sel Val Vibrata.

La sinistra ha richiesto una serie di presupposti utili a definire un tavolo di concertazione. «Infatti, sono state chieste da parte nostra una squadra orientata a sinistra, le primarie per la scelta del sindaco in tempi brevi, un rinnovamento dove possibile di persone e metodi che hanno causato la rottura con la fallimentare amministrazione uscente e di chiarire quali siano le forze definite “moderate” che parteciperebbero alla coalizione e che non possono essere, evidentemente, quelle che abbiamo combattuto e criticato da opposizione, e ultimo, ma non banale, quali sono i programmi per la città» hanno commentato in una nota gli esponenti di Sel.

«Senza queste risposte Sel non è disposta ad essere la foglia di fico di nessun partito o movimento ad Alba Adriatica, ne a dare un apporto a chi maschera da civico o moderato ciò che invece è dubbiosamente spostato a destra. Invitiamo pertanto gli interlocutori, tutti, a desistere da qualsiasi strategia elettorale da politica consumata. Sel non gioca a carte coperte con la cittadinanza, ne sta con bari. I rappresentanti di sinistra ecologia libertà stanno ascoltando varie compagini politiche. Decideranno anche a l’ultimo giorno utile, se necessario, a quale progetto fornire responsabilmente il proprio sostegno di donne, uomini e soprattutto idee senza per questo reclamare seggiole» hanno concluso i membri di Sel.

Domenica 24 marzo 2013

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: