Tavolo di lavoro organizzato dal sindaco per discutere sul piano dei trasporti

Ultimi articoli
Newsletter

Teramo | è stata poi analizzata la questione della linea sette (stazione)

Tavolo di lavoro organizzato dal sindaco
per discutere sul piano dei trasporti

Il servizio prevede il trasporto a chiamata, con la Baltour che lo gestirà, accogliendo le richieste telefoniche e rispondendo alle stesse con propri mezzi

di Laura Ripani

Baltour
Baltour

TERAMO | Questa mattina si è riunito un tavolo di lavoro per discutere sul piano trasporti. A palazzo di città, il sindaco Maurizio Brucchi ha convocato un tavolo dove hanno partecipato l’assessore ai trasporti Giorgio Di Giovangiacomo, i vertici della Baltour l’azienda che cura i servizi di trasporto urbano, gli esponenti dell’Udu e della provincia di Teramo.

La prima questione affrontata era relativa alla leggera discrasia tra gli orari di arrivo dei treni alla stazione ferroviaria e le coincidenze con i bus del servizio urbano. Valutata la situazione, la Baltour ha assunto l’impegno di predisporre, entro la fine di giugno, un nuovo piano-orari, che quindi sottoporrà al sindaco, all’Udu e al Rettore; il confronto successivo, permetterà di applicare i nuovi orari sin dal prossimo settembre. Sempre in riferimento alle problematiche universitarie, è stata poi analizzata la questione della linea sette (stazione) che spesso fa registrare pochi fruitori; per questa ragione le corse ora attive saranno ridotte, salvaguardando le coincidenze in favore degli studenti, e sarà possibile recuperare i tragitti non effettuati creando una navetta che collegherà il Centro Storico con l’Università, così come esplicitamente richiesto dal Magnifico Rettore Luciano D’Amico.

Altra questione, quella della linea che serve la frazione di Scapriano; anche in questo caso si registra una leggera discrasia tra l’orario ora vigente e le coincidenze con aperture di scuole e uffici e pertanto, dopo l’apposita rivisitazione, dal prossimo settembre, sarà data risposta all’esplicita sollecitazione della pro loco di Scapriano. Infine, è stata “battezzata” una iniziativa che, anche in questo caso prenderà il via dal prossimo Settembre; si tratta del bus-taxi ed è riservata, per ora in via sperimentale, alla zona del campo della fiera; il servizio prevede il trasporto a chiamata, con la Baltour che lo gestirà, accogliendo le richieste telefoniche e rispondendo alle stesse con propri mezzi. Va in chiusura sottolineato il positivo risultato dell’attivazione, nelle modalità della navetta, della Linea due che interessa il centro Storico; si registra la soddisfazione degli utenti cui si aggiunge il vantaggio per le casse comunali, con un congruo risparmio rispetto alle spese contemplate col precedente servizio di bus-navetta gratuito. Si rivela ancora una volta vincente la strategia del sindaco Brucchi di organizzare tavoli di Lavoro la cui finalità è di affrontare e dare risposte concrete. In questo caso, grazie alla disponibilità delle parti in causa, prima tra tutte l’azienda di trasporti, si è riusciti a fornire soluzioni ai disagi espressi dai fruitori del servizio urbano, i cittadini delle frazioni e gli studenti. Anche per quest’ultima situazione, continua il proficuo lavoro di sinergia con gli organismi universitari.

Giovedì 6 giugno 2013

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: