Una mostra sui "Campioni della vita" nello sport, dal 17 al 30 giugno in Comune

Ultimi articoli
Newsletter

Sant'Egidio alla Vibrata | Sono racconti emozionanti dei grandi dello sport

Una mostra sui "Campioni della vita" nello
sport, dal 17 al 30 giugno in Comune

L’apertura ufficiale della mostra avrà luogo venerdì 21 giugno alle 20 e 30 alla presenza del campione, medaglia d’oro alle paraolimpiadi del 2012 nel tiro con l’arco Oscar De Pellegrin

di Laura Ripani

Locandina
Locandina

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA | Apre la mostra fotografica “Campioni nella vita”. Da oggi, le porte della sala consiliare del Comune di Sant’Egidio alla Vibrata sono aperte per ospitare tutti i visitatori che vorranno ammirare un’avvincente mostra fotografica dal titolo “Campioni nella vita”. L’evento è organizzato nell’ambito del calendario estivo “Sant’Egidio Eventi 2013”.

Una rassegna che celebra otto eccellenze nelle discipline sportive con nomi di grandi quali Gino Bartali, Ayrton Senna, Cesare Prandelli, Stefano Borgonovo, Alex Zanardi, Pietro Mennea, Haile Gebrselassie e Luca Pancalli. Lo scopo è di veicolare i valori positivi dello sport attraverso uno strumento educativo di facile accessibilità, non solo rivolto agli addetti ai lavori, ma specialmente ai giovani. Saranno esposti 18 grandi pannelli con le immagini di rilevanti personaggi dello sport paraolimpico e non che lo hanno caratterizzato per lealtà, altruismo, rispetto, coraggio, passione, impegno, sacrificio e solidarietà. I contenuti che caratterizzano i pannelli raccontano storie sportive e vite straordinarie. Non di eroi bensì di uomini e atleti determinati che, insieme al talento innato che gli ha consentito di competere ad alti livelli, hanno lasciato un segno indelebile sotto l’aspetto umanitario e filantropico. Sono racconti emozionanti che illustrano come, in alcuni casi, la vita sembra spezzare tutto irrimediabilmente ma che invece, con coraggio e risoluzione, diventa resurrezione, sfida ed infine vittoria. «La mostra vuole trasmettere il messaggio dello sport come strumento di coesione e di rafforzamento caratteriale, rivolto non solo ai normodotati, ma anche a tutti coloro che, per vicissitudini differenti, lo vivono con una disabilità, considerandolo non un limite ma un punto di forza. Ritengo assolutamente importante che un’amministrazione supporti tali ideali con questo tipo di manifestazioni» ha commentato il primo cittadino Rando Angelini. L’apertura ufficiale della mostra avrà luogo venerdì 21 giugno alle 20 e 30 alla presenza del campione, medaglia d’oro alle paraolimpiadi del 2012 nel tiro con l’arco Oscar De Pellegrin. L’esposizione rimarrà aperta fino al 30 giugno, stesso periodo in cui nel Comune di Sant’Egidio alla Vibrata, si svolge, per il terzo anno consecutivo, l’edizione di “E li chiamano disabili…”.

Oscar De Pellegrin
Oscar De Pellegrin

«Questo è un progetto a cui siamo molto legati e in cui crediamo molto, che in passato ha riscosso grande partecipazione e che vede 14 giorni pieni di laboratori, mostre e sport dedicati alle persone diversamente abili. L’intenzione di queste manifestazioni è quella di sensibilizzare la comunità su un argomento importante quale la disabilità, allontanando l’immagine stereotipata di tale situazione di vita come limite insuperabile, chiuso, ma farne conoscere, altresì, le grandi risorse. Un ringraziamento particolare alla Fondazione Tercas che, per la terza volta, ha sostenuto con entusiasmo questo progetto» ha affermato l’Assessore allo sport e alla cultura Michele Maloni. Gli orari di apertura al pubblico sono: dalle 9 alle 19 e dalle 21 alle 23 dal 17 al 30 giugno. 

Lunedì 17 giugno 2013

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: