Continuano i lavori di ripascimento artificiale il Comune è in attesa di interventi strutturali

Ultimi articoli
Newsletter

Silvi | gli interventi di ripascimento fanno parte di un progetto approvato nel 2010

Continuano i lavori di ripascimento artificiale
il Comune è in attesa di interventi strutturali

L’intervento della Regione in favore del Comune di Silvi, verrà realizzato con le somme stanziate attraverso i fondi Fas pari a 4,4 milioni di euro

di Laura Ripani

Ripascimento
Ripascimento

SILVI MARINA | Gli interventi di ripascimento morbido continuano. L’obiettivo è salvaguardare e tutelare la Costa. Infatti, il Comune di Silvi è in attesa degli interventi strutturali da parte della regione Abruzzo, ma intanto sta continuando il ripascimento.

Riprendono gli interventi di ripascimento morbido per la tutela della costa. Il tratto interessato si estende per circa 200 metri e va dallo stabilimento il Puntino fino al Circolo Nautico. L’importo stanziato per i lavori è di circa 35 mila euro e fa parte dei 150 mila euro complessivi erogati dalla Regione con delibera numero 380 del 2010, come contributo per la difesa e tutela della costa. «In attesa degli interventi strutturali che la Regione Abruzzo realizzerà in favore della salvaguardia della costa, il Comune sta cercando di preservare il patrimonio costiero come meglio può con i pochi mezzi a sua disposizione» ha dichiarato Fabrizio Valloscura assessore al Demanio. Ricordiamo che gli interventi di ripascimento morbido fanno parte di un progetto approvato nel 2010 con delibera di Giunta n. 178, con lo scopo di tamponare le zone più colpite dall’erosione. «La Regione è in procinto di presentare il progetto finale per gli interventi strutturali e contano di iniziare i lavori entro gennaio, febbraio 2014. Questo ci consentirà di mettere in sicurezza dal fenomeno erosione, una parte significativa del nostro territorio» ha concluso Valloscura. L’intervento della Regione in favore del Comune di Silvi, verrà realizzato con le somme stanziate attraverso i fondi Fas pari a 4,4 milioni di euro.

Il ripascimento naturale è un fenomeno di riporto lungo i fiumi, laghi e le coste marine di quantità di sabbia grazie all’azione dello scorrere delle acque e per l’azione delle onde e correnti. Oggi è una pratica di grande importanze a causa della necessità del ripristino artificiale dei tratti sabbiosi marini. In particolare, è un sistema utilizzato nelle spiagge turistiche nelle località balneari interessate dall’erosione. Si mette in pratica l’azione di rinascimento con volumi di sabbia che abbiano le stesse caratteristiche della zona interessata, quindi con lo stesso colore, conchiglie e granilomentria.

Sabato 8 giugno 2013

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: