Lo stand di Alba Adriatica presente alla fiera internazionale del turismo Baltour 2013

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Alba Adriatica | tre giornate che hanno presentato alba adriatica a riga in lettonia

Lo stand di Alba Adriatica presente alla fiera
internazionale del turismo Baltour 2013

Prevediamo una buona affluenza di turisti per la prossima stagione

di Laura Ripani

Ballerine in fiera
Ballerine in fiera

ALBA ADRIATICA | Stand di Alba Adriatica per la fiera internazionale del turismo “Baltour 2013” a Riga in Lettonia. Il progetto è stato fortemente voluto dall’assessore al turismo albense Pierluigi Marziale e poi elaborato ed organizzato dal consorzio costa dei parchi presieduto da Andrea Montecchia.

Stand
Stand

«Ogni anno in tutto il mondo si organizzano fiere del turismo, dove il cliente ne esce con in testa una vasta gamma di proposte tra cui scegliere la più adatta per le proprie vacanze. In uno di questi eventi, la fiera Internazionale del turismo “Balttour 2013” svoltasi a Riga in Lettonia, era presente, per la prima volta, uno stand proveniente da Alba Adriatica» hanno dichiarato Marziale e Costa dei Parchi «la delegazione Rusabruzzo, che da qualche tempo promuove le nostre località ai mercati baltici e russi, è stata scelta per questa nuova avventura, con l’obiettivo di raggiungere ed aprirsi a nuovi mercati».

Foto a Riga
Foto a Riga

Secondo gli organizzatori, l’Abruzzo è una regione ancora poco conosciuta dal turista russo che ha destato particolare interesse e curiosità sulle attrattive del territorio e sulle possibilità di raggiungere le zone abruzzesi. «I cataloghi e le brochure preparati dal Comune di Alba Adriatica e dal consorzio “Costa dei Parchi” sono andati a ruba, come i vini, l’olio ed il paté di olive, portati direttamente dall’Italia per far conoscere al meglio i prodotti tipici nostrani. I visitatori hanno mostrato grande interesse verso le nostre proposte, per la bellezza del mare e per i servizi offerti, oltre che per le particolarità e le caratteristiche della nostra regione» hanno commentato gli esponenti del progetto.

Le organizzatrici di Rusabruzzo Irina Dmitrieva e Anna Shapovalova, di madre lingua russa e native di Riga, hanno instaurato immediatamente un ottimo feeling sia con i visitatori che con gli operatori turistici del posto, rappresentandoci al meglio. La fiera si è svolta in tre giorni, nel corso dei quali vi sono stati diversi contatti ed ha consentito di registrare anche l’ampia gamma degli interessi dei turisti per nuove future iniziative e dove è stata rappresentata la regione Abruzzo in generale ed Alba Adriatica in particolare come il cuore del turismo abruzzese. «Le sorprese enogastronomiche, come il vino ed il paté, hanno ulteriormente suscitato l’interesse del pubblico tanto che molti visitatori hanno chiesto informazioni riguardo la possibilità di visitare le nostre cantine e le nostre aziende agricole» hanno illustrato Pierluigi Marziale e Andrea Montecchia «infine per mantenere l’atmosfera di festa, l’ultimo giorno, le nostre rappresentanti hanno fatto esibire un gruppo di bellissime ballerine, le “Om dance studio”, che hanno intrattenuto il pubblico». Gli organizzatori hanno previsto un buon afflusso di turisti provenienti dalla Lituania, Estonia e Russia grazie al progetto proposto durante la fiera Baltour 2013.

Venerdì 1 marzo 2013

© Riproduzione riservata

1774 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: