Nasce "Laboratorio 31.3" un nuovo gruppo di giovani per la politica e la cultura del paese

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Sant'Egidio alla Vibrata | «Vogliamo definirci Laboratorio, inteso come luogo orizzontale»

Nasce "Laboratorio 31.3" un nuovo gruppo
di giovani per la politica e la cultura del paese

Il nome del gruppo è preso spunto dalla media delle età dei componenti

di Laura Ripani

Logo
Logo

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA | Nasce un nuovo gruppo chiamato “Laboratorio 31.3”. Si tratta di insieme di giovani cittadini che hanno l’intento di rigenerare, attraverso idee buone e innovative da mettere in pratico, il livello politico e culturale del paese. “Laboratorio 31.3” vuole affrontare delle tematiche importanti quali la sostenibilità ecologica, economica e amministrativa così come la pratica democratica fondata su trasparenza, onestà e partecipazione. Infatti sono proprio questi i principi che hanno fondato il gruppo. Gli esponenti hanno anche precisato che il nome del nuovo gruppo prende spunto dalla media delle età dei suoi componenti. Quindi s’intende un gruppo giovane e propositivo.

«Vogliamo definirci Laboratorio, inteso come un luogo orizzontale in cui con forme attive di partecipazione, si discute, si sperimenta e si scoprono nuovi modi di agire nel nostro paese, attraverso un approccio condiviso e sostenibile. Progetti che riguardano la conservazione del territorio e dei beni comuni, l’ottimizzazione delle risorse naturali, lo sviluppo di una economia locale e la sussidiarietà tra la cittadinanza e le istituzioni, sono una base solida da cui partire per cercare di risolvere le criticità locali offrendo il nostro contributo, il nostro tempo e la nostra intelligenza. I tempi della contestazione fine a se stessa, della critica personale e della sfiducia verso il prossimo devono essere superati; per questo il Laboratorio 31.3, accantonando le provenienze, parte da alcuni principi elementari per rafforzare in maniera collettiva le idee dei singoli. L’invito è quindi quello di partecipare in prima persona, mettendosi al servizio senza condizioni, per proporre e sviluppare tutte quelle idee che dal basso cercano spazio per emergere ed essere valorizzate» hanno dichiarato in una nota gli esponenti del neonato gruppo Laboratorio 31.3. Infine, i giovani concludono la loro presentazione ai cittadini con una citazione: “Siamo arrivati tardi. O forse troppo presto. Comunque il nostro tempo, non assomiglia al vostro!”.

Giovedì 2 maggio 2013

© Riproduzione riservata

1037 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: