Riaperto ponticello in legno del parco fluviale del Tordino, il Comune termina il lavoro

Sullo stesso argomento
Ultimi articoli
Newsletter

Teramo | bando di gara per l'intervento di manutenzione del secondo ponte

Riaperto ponticello in legno del parco fluviale
del Tordino, il Comune termina il lavoro

Le condizioni del ponticello richiedevano interventi con urgenza

di Laura Ripani

Ponte in legno
Ponte in legno

TERAMO | Riapre il ponticello in legno del parco fluviale del Tordino situato nella zona che sta tra il ponte a catena e la Madonna delle grazie. Nei giorni scorsi, il Comune aveva avviato i lavori di riparazione e manutenzione. Inoltre, da poco è terminato il ripristino della pavimentazione in legno che compone la struttura; il sito è agibile e pertanto è possibile tornare a transitare in tale area del parco. Per quanto riguarda l’altro ponticello da riparare, l’amministrazione rende noto che tra una decina di giorni sarà espletato il bando di gara. Infine si ricorda che l’Anas, come da intesa col Comune, sta predisponendo gli atti relativi alla realizzazione del ponte sul Lungofiume sottostante il cavalcavia del Lotto Zero, all’altezza della rotonda di uscita della stessa bretella viaria, distrutto durante l’effettuazione dei lavori.

Le condizioni del ponte richiedano interventi urgenti. Infatti, è stato eseguto un sopralluogo effettuato nei giorni scorsi e l’amministrazione ha immediatamente stabilito di procedere all’intervento, peraltro non limitandosi ad esso ma estendendo la verifica e gli eventuali lavori di restauro a tutti gli altri ponti del tracciato ciclo-pedonale naturalistico. Il parco fluviale teramano è un opera pubblica completata da circa quindici anni ed è definita dai cittadini l’anello verde e punta di diamante di Teramo. Si tratta di un percorso di circa dieci chilometri molto frequentato dalle mamme e dagli sportivi per chi ama fare jogging. Da diverso tempo il parco è rimasto privo di manutenzione e chiaramente negli ultimi anni alcune cose, come il ponticello, è stato esposto ad deterioramento. Inoltre, si notano anche staccionate lungo il percorso rotte e panchine disfatte e rifiuti sparsi. Chiaramente non sono mancate le segnalazioni da parte dei cittadini che hanno richiesto al Comune l’intervento per migliorare la situazione del parco. Il ponticello era ridotto male e forse poteva rischiare anche un crollo. Per questo motivo l’ente comunale decise di chiuderlo per qualche giorno e sistemarlo con estrema urgenza, in modo da ripristinarlo. Durante l’intervento di manutenzione, il Comune a provveduto a stilare un elenco di tutti i lavori necessari a rendere il parco nuovamente disponibile a tutta la cittadinanza.

Mercoledì 1 maggio 2013

© Riproduzione riservata

888 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: